E ritorno da te...

E ritorno da te, nonostante il mio orgoglio...

La canzone di Laura Pausini calza a pennello come introduzione per questo post che no, non è stato pensato e concepito come articolo.
Lo so, dovrei pubblicarne e non avete la più pallida idea di quanti titoli io abbia all'interno del calendario editoriale del blog. Articoli che ho come bozza ma che non ho ancora avuto il modo, il tempo e, perdonatemi, la voglia di portarli a termine perché la precedenza è stata data al lavoro.

Mi ritrovo tra queste sperdute lande per spiegare la mia lunghissima assenza. Sì, questa volta non ho proprio potuto passare neppure per linkare un video e farvi capire che sono viva, perché no, non lo sono stata. Non in senso letterale del termine, ovviamente. XD

Dunque, dopo una ventina d'anni di trepidante assenza, ho subito un intervento chirurgico importante che mi sta cambiando la vita. Sul serio. Ma questa operazione è stata complicata e la riabilitazione lo è ancora di più. Questo periodo, infatti, lo sto dedicando a me stessa, nel ricominciare a vivere e nel ripartire alla grande. Si tratta per me di un percorso delicato che sto affrontando come viaggio, una strada che percorro per poter l'anno prossimo tornare in grande stile.
Per me, infatti, il 2016 è un anno di transizione che mi porterà, spero, a fare un enorme passo in avanti per realizzare i miei sogni.

Non temete, non ho intenzione di abbandonare il blog. Ho voglia di curarlo e di farlo crescere. Ma con calma.

A presto!
Tibi

2 commenti:

 
Le storie infinite di Tibi Blog Design by Ipietoon