Family business

Riappaio tra queste lande per proporvi una fanfiction scritta per un contest nato su una community LiveJournal che, purtroppo, ha chiuso i battenti.
Come la maggior parte delle persone che mi conoscono sanno che una delle mie serie tv preferite è Supernatural di cui vi parlerò nel prossimo post mercoledì. Ho quindi deciso di farvelo assaggiare con una storia di appena 100 parole, giusto per inaugurare il blog nel 2016, anno che è cominciato con il botto e con moltissimi cambiamenti. Sì, vi parlerò anche di quelli, non appena riesco ad assestarmi, ecco.

Ma bando alle ciance ed ecco a voi Family Business!

Ti sei appena svegliato in un letto di ospedale. Brevi flash di ricordi combattono per venire a galla: la lotta contro il Demone, la collisione con un tir, poi il vuoto assoluto.
Seduto su una sedia, tuo padre ti guarda appena. I suoi occhi sono colmi di lacrime, così diversi da come li hai visti l'ultima volta. La sua mano si posa, delicata, sopra la tua spalla: deve dirti qualcosa.
Brividi scorrono lungo la schiena, mentre fiumi di parole rimbalzano impazzite nella mente. Non riesci a credere a ciò che esce dalla sua bocca, parla di Sam:
“Salvalo o uccidilo”.

0 commenti:

 
Le storie infinite di Tibi Blog Design by Ipietoon